8 problemi di tutti i giorni che si possono alleviare grazie al botulino: 3/8 – Incontinenza

shutterstock_163962032Fra le tantissime applicazioni mediche della tossina botulinica ce n’è una in grado di aumentare la qualità della vita di moltissime persone, cioè quelle che soffrono di incontinenza.

Molte sono donne, che riscontrano questo problema soprattutto dopo il parto o durante la menopausa. Le persone che soffrono di una forte incontinenza da stimolo hanno dei problemi a raggiungere la toilette in tempo quando hanno bisogno di urinare. La tossina botulinica può migliorare i sintomi in più del 90% dei casi per un periodo di tempo che raggiunge l’anno.

L’incontinenza da stimolo è dovuta agli spasmi del muscolo liscio isolato della vescica urinaria. La tossina botulinica iniettata nella parete della vescica riduce questa attività senza paralizzare completamente il muscolo e la capacità della vescica aumenta.

In Gran Bretagna l’utilizzo del botulino per trattare l’incontinenza urinaria è approvato e compreso nelle prestazioni del servizio sanitario nazionale per i pazienti sui quali altre cure si sono dimostrate inefficaci.

Gli articoli più letti del mese: