8 problemi di tutti i giorni che si possono alleviare grazie al botulino: 4/8 – Dolore al piede

botulino dolore piedeBotulino come antidolorifico? Non propriamente, ma la sua azione può essere efficace sulle cause che fanno nascere il dolore, per esempio quello al piede che compare in caso di fascite plantare.

La fascite plantare è un’infiammazione della pianta del piede; più precisamente, è un’infiammazione del legamento arcuato, causata principalmente dal suo eccessivo utilizzo. È quindi una patologia che colpisce soprattutto gli sportivi. Il dolore comincia dal calcagno e poi si espande per tutta la pianta del piede, escluse solo le dita; chi ne soffre non riesce a camminare senza provare un forte dolore, e questa condizione può permanere per mesi, presentandosi come invalidante.

Anche per questo problema le iniezioni di tossina botulinica si sono rivelate un ottimo trattamento, migliore per la persistenza dei risultati rispetto alla cura tradizionale, che è costituita dalle iniezioni di steroidi.

Tuttavia lo studio di questa applicazione della tossina botulinica è ancora agli inizi e saranno necessarie ulteriori ricerche prima che questo trattamento possa essere disponibile su larga scala ed eseguito comunemente.

Gli articoli più letti del mese: