Bellezza: Aiteb, in Italia su botulino diffidenza ingiustificata

botulino diffidenza ingiustificata(Adnkronos Salute) – Dopo il suo primo anno di vita Aiteb (Associazione italiana terapia estetica botulino, sodalizio di chirurghi plastici, dermatologi e medici estetici) tira le somme sulla ridotta diffusione dell’uso della tossina botulinica in Italia rispetto al resto del mondo.

Nell’ultimo anno Aiteb ha partecipato ai principali congressi nazionali di medicina e chirurgia estetica e organizzato corsi di perfezionamento per i soci. “Spesso per gli interventi di medicina estetica – precisa il vicepresidente Aiteb Giuseppe Sito – si ritiene che non servano particolari conoscenze: per legge è sufficiente la laurea in medicina, ma nella pratica è necessaria anche una formazione specifica nell’uso estetico della tossina”.

“Si tratta di una sostanza sicura per ringiovanire il viso e spianare le rughe – spiega il presidente di Aiteb, Massimo Signorini – ma è anche impiegata con ottimi risultati per curare alcuni disturbi, come la sudorazione eccessiva o l’incontinenza femminile”. La tossina ‘spiana-rughe’ è la regina incontrastata nel campo della medicina estetica con il 38,1% degli interventi totali di medicina estetica, seguita a distanza dall’acido ialuronico (23.2%).

Ma se negli Stati Uniti da oltre 10 anni l’uso del botulino è al primo posto in campo estetico non chirurgico, con una crescita costante (almeno 25 milioni di pazienti si sono sottoposti a questo trattamento), l’Italia nel panorama mondiale costituisce un’eccezione: al primo posto si trova l’acido ialuronico, con un aumento del 24,5% rispetto al 2011, e al secondo il botulino, con una crescita del 15,6% rispetto al 2012.

L’uso di botulino è comunemente associato a visi ‘di gomma’, ma “solo l’utilizzo improprio della tossina porta a risultati poco naturali. Se effettuato da mani esperte – conclude il presidente Aiteb – il botulino consente di ottenere un effetto non artificiale. Lo scopo di Aiteb è proprio promuovere la formazione dei medici e l’informazione dei pazienti, evitando falsi ed ingiustificati allarmismi”.

Per il 2014 è in programma l’organizzazione di un nuovo congresso dedicato in modo specifico al botulino e ai suoi utilizzi, non solo estetici.

http://www.adnkronos.com/IGN/Daily_Life/Benessere/Bellezza-Aiteb-in-Italia-su-botulino-diffidenza-ingiustificata_321130934923.html

Gli articoli più letti del mese: