Usi estetici del botulino/2: brow lift

185941979Oltre alle rughe di espressione, la tossina botulinica è impiegata con successo in altri ambiti estetici. Uno di questi è il sollevamento della coda del sopracciglio, noto anche come brow lift.

Ne parla il presidente di Aiteb (Associazione Italiana Terapia Estetica Tossina Botulinica), Massimo Signorini: «Con l’età il sopracciglio tende a scendere verso il basso, conferendo al viso un’espressione stanca: in alcuni casi le iniezioni di botulino consentono di risollevare la coda del sopracciglio, aprendo lo sguardo e migliorando l’estetica del volto».

La tossina botulinica viene utilizzata a fini estetici anche nelle aree centrali ed inferiori del volto e nel collo. «Parliamo di indicazioni secondarie e terziarie per il botulino che possono risolvere problemi estetici anche molto seri e spesso poco noti.

Non bisogna dimenticare tuttavia che la densità e l’importanza funzionale della muscolatura mimica dei distretti inferiori rende i trattamenti assai più delicati.

Il medico che li esegue deve avere una comprovata esperienza: raccomandiamo al paziente di verificare sempre le qualifiche del medico a cui si rivolge, oppure di rivolgersi a un socio Aiteb, associazione che comprende dottori esperti nell’utilizzo della tossina a fine estetico: l’elenco completo si trova sul sito www.aiteb.it», precisa Signorini.

 

Gli articoli più letti del mese: