Gran Bretagna: per 1 su 8 iniezioni di botulino da non professionisti

In Gran Bretagna una persona su otto tra quelle che si sono sottoposte a un trattamento estetico con tossina botulinica o con filler si sono rivolte a non professionisti o ad amici senza una apposita formazione. È quanto rivela un’indagine svolta tra 2mila persone condotta dal Governo britannico, in seguito alla crescente preoccupazione della “cosmetica cowboy”, svolta da persone che non hanno una formazione adeguata. Dall’indagine è emerso che il 13% di quelli che si sono sottoposti a … [Per saperne di più...]

L’emicrania cronica si cura con la tossina botulinica

Definita come una cefalea che si manifesta almeno 15 giorni al mese nel corso di un periodo di tre mesi e che si stima colpisca circa l’1,6% della popolazione adulta, l’emicrania cronica potrà essere curata con la tossina botulinica. Il National Institute for Health and Clinical Excellence (NICE) ha raccomandato nel giugno 2012 in via preliminare l’approvazione dell’impiego del botulino per la prevenzione degli attacchi di emicrania in alcuni pazienti affetti di dolori cronici. È stato … [Per saperne di più...]

L’espressione sempre “arrabbiata” può sparire grazie al botulino

Ci sono casi in cui modificare l’espressione facciale è un risultato ricercato e desiderato, e si può raggiungere attraverso i trattamenti a base di tossina botulinica. È il caso di Francesca Castagnoli, americana del New Jersey, madre di due figli, affetta da un problema poco comune ma che le causava grossi problemi relazionali: il suo volto aveva un’espressione naturalmente corrucciata, quasi arrabbiata, e questo causava grossa confusione in suo marito e nei suoi figli, fino a mettere in … [Per saperne di più...]