Dubai: sempre più botulino per gli uomini

La medicina estetica sta facendo affari d’oro a Dubai, qui c’è l più alto numero pro capite, di chirurghi plastici in tutto il mondo. Il botulino è tra i trattamenti preferiti perché è meno invasivo della chirurgia. Sta diventando popolare soprattutto tra gli uomini. I motivi? Forse perché gli uomini, proprio come le donne, sono sempre più soggetti a standard irreali di bellezza o semplicemente è a causa di un crescente desiderio sentirsi più giovani?

Alexandre DIONYSSOPOULOSLa verità della questione è che tutti – uomini e donne – vogliono vedersi belli, giovani.  “Non si tratta di una cosa nuova, ma i numeri sono decisamente aumentati”, spiega Alexandre DIONYSSOPOULOS, (nella foto) chirurgo plastico estetico a Dubai, e professore di chirurgia estetica presso il Collegio Francese of Plastic Surgeons. Gli uomini che entrano per queste procedure nel suo studio si possono dividere in quattro categorie principali: “i modelli, i bodybuilders, gli amministratori delegati e i papà atletici. Dovete capire che molti di loro stanno facendo queste cose a causa del loro lavoro: o allo scopo di trovare un posto di lavoro o di mantenere quello che già hanno. le aziende assumono sempre più persone giovani per proiettare esuberanza giovanile come parte dell’immagine aziendale o di marca, uomini anziani, devono farsi da parte, adattarsi. Molti dei miei pazienti si rivolgono a me anche solo per vanità. Anche se alcuni degli uomini non sono molto vecchio, vogliono comunque sembrare più giovane. Non tutti sono in competizione in termini di età, ma di aspetto. Vogliono essere sexy, ottenere gli sguardi delle donne, essere desiderabili … Non c’è niente di sbagliato in questo. Gli uomini e le donne in Dubai sono decisamente più consapevole dell’immagine, rispetto al passato. Le persone in a Dubai sono giovani, di successo, danarose … Ma l’aspetto ha la precedenza, sempre! ”

 

Nina Iskander, un consulente di immagine di Dubai, incontra decine di uomini ogni settimana cercando di fare una buona impressione, sia che si tratti di un colloquio di lavoro o semplicemente per migliorare il loro modo di passare il loro tempo a Dubai. “Non credete a quello che dicono i reclutatoti. – spiega –  Ci vogliono solo sette secondi per giudicare se sei la persona giusta per il lavoro o no. Qualunque cosa tu dica, dopo che la prima impressione non importa tanto. Questa è la pura verità – l’immagine è tutto, soprattutto a Dubai. Le abilità sono importanti, certo, ma se hai il vestito sbagliato – un abito malato-montaggio, le scarpe sporche, i capelli spettinati e le unghie sporche. Che tu sia il migliore in quello che fai o no – fa poco differenza “.

Il dottor Alexandre ritiene che “C’è sicuramente una liberazione del pensiero ora. Gli uomini in passato avevano paura di andare dal chirurgo per il botulino o la chirurgia plastica, sembrava qualcosa di effeminato, da donne. Queste linee discriminatorie stanno sbiadendo, sparendo”, spiega il dottor Alexandre. “E con la liberazione del pensiero arriva una altissima pressione da prestazione. Basta guardare i media, il modo in cui gli uomini sono raffigurati sulle copertine delle riviste. E ‘impossibile non sentirsi sotto pressione”.

Gli articoli più letti del mese: