Star al naturale, ma c’è l’aiuto del botulino

Il loro viso è fresco e disteso, espressivo e magari con quelle piccole imperfezioni che fanno pensare che le mani del chirurgo non ci abbiano mai lavorato. Eppure questi vip hanno un’arma segreta: la tossina botulinica.

Lo assicura Robert Guida, chirurgo estetico di Manhattan che ha analizzato le foto di diverse celebrità e ha rivelato che alcune di loro, con tutta probabilità, si sono sottoposte a trattamenti estetici ben fatti, ottenendo un risultato del tutto naturale.

Amy Poehler, la protagonista di Parks and Recreation, è una di loro: 41 anni, mamma di due bambini, secondo Guida è l’esempio perfetto di come piccole dosi di tossina botulinica non pregiudichino l’espressività: “C’è la mano del chirurgo per le zampe di gallina e probabilmente anche per le labbra”.

Jennifer Lopez ha negato di essersi mai sottoposta al botulino finora, ma di lasciare aperto uno spiraglio per il futuro; il dottor Guida non ne è così sicuro: “Sembra ci siano stati interventi nella zona delle labbra”.

A quarant’anni Sophia Vergara sembra ancora una bellezza naturale, ma Guida ne è certo: “Zigomi e labbra hanno beneficiato dell’aiuto delle iniezioni”.

George Clooney sembra diventare ancora più bello invecchiando, e il segreto sarebbero le iniezioni di botulino praticate da mani esperte: Applicato in piccole quantità e in aree ben precise, che solo un medico esperto sa individuare –spiega Guida- il botulino non pregiudica i movimenti dei muscoli facciali e il viso conserva tutta la sua espressività”.

Naomi Watts, 44 anni, dichiara di essere “a tanto così” dal sottoporsi a trattamenti di medicina estetica, ma Robert Guida sospetta che lo abbia già fatto: “Ha probabilmente ritoccato le guance con in filler e attenuato le zampe di gallina con l’uso della tossina botulinica”.

Gli articoli più letti del mese: