Studio: il dolore neuropatico cala con il botulino

NerviLa tossina botulinica A ha effetti analgesici contro il dolore neuropatico periferico, lo prova un nuovo studio francese condotto dall’Institut National de la Santé et de la Recherche Médicale (INSERM) e  dalla Fondazione CNP.  Un gruppo di 152 pazienti che soffrivano di dolore neuropatico periferico sono stati divisi in due gruppi. A uno è stato somministrato del botulino agli altri un placebo. Nell’arco di 24 settimane si è registrato un notevole calo del dolore in chi ha avuto la tossina botulinica. Lo studio si conclude dicendo che: “due somministrazioni di tossina botulinica A (ognuno delle quali costituita da diverse iniezioni) hanno un effetto analgesico sostenuto contro il dolore neuropatico periferico. Diversi fattori, come la presenza di allodinia  possono essere utili nel predire la risposta alla terapia e devono essere ulteriormente analizzati”.

Gli articoli più letti del mese: